Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Servizi per il cittadino italiano

Servizi Consolari

I servizi consolari sono erogati secondo principi di eguaglianza, imparzialità, efficienza e trasparenza.

I Consolati assicurano a tutti i connazionali tutela in caso di violazione dei loro diritti fondamentali e di limitazione o privazione della loro libertà personale. Inoltre assicurano assistenza per i casi di emergenza, per la ricerca di familiari, per le pratiche di successione aperte all’estero e per il rimpatrio delle salme.

Ai sensi dell’articolo 2 della Legge 241/1990, il termine per concludere il provvedimento ad istanza di parte è di 30 giorni dalla data di ricevimento della domanda. Ove la domanda dell’interessato sia ritenuta irregolare o incompleta, il Consolato ne dà comunicazione al richiedente, indicando le cause di irregolarità o dell’incompletezza e invitando a integrare, completare o rettificare la domanda. A causa della scarsità di personale a disposizione, gli uffici non riescono sempre a erogare i servizi agli utenti entro il termine di 30 giorni.  Il Consolato ha adottato misure straordinarie (allargamento degli orari di ricevimento del pubblico su appuntamento, ricorso a forme di lavoro interinale per un periodo temporaneo e straordinario), al fine di riassorbire gli arretrati e migliorare i servizi all’utenza.

Per il pagamento di tasse ed imposte in Italia, si deve fare riferimento all’Agenzia per le Entrate, la quale pubblica la Guida agli adempimenti fiscali in Italia per i residenti all’estero, scaricabile e consultabile come file PDF.

Guida per l’utilizzazione dei servizi consolari: è una sezione del sito del Ministero degli Esteri italiano che presenta una serie di in informazioni relative alle attività consolari, in rapporto alla vita civile ed amministrativa nel nostro paese ha pubblicato una.

Corrispondenti consolari: I connazionali che incontrino difficoltà a recarsi in Consolato possono rivolgersi ai Corrispondenti Consolari

COME RICHIEDERE IL “CERTIFICATO CARICHI PENDENTI” ALL’ESTERO

############

ATTENZIONE: RESTITUZIONE AI TITOLARI DI CARTE D’IDENTITA’ E ALTRI DOCUMENTI ITALIANI RINVENUTI ALL’ESTERO.

Si rende noto all’utenza che carte d’identità e passaporti oggetto di furto o smarrimento all’estero, in caso di rinvenimento, vengono a volte restituiti agli Uffici consolari nella cui circoscrizione è avvenuto il furto o lo smarrimento.

Si invitano pertanto coloro che abbiano recentemente subito un furto/smarrimento nella circoscrizione consolare di Monaco di Baviera e vogliano verificare se il proprio documento d’identità sia stato rinvenuto, a contattare questo Consolato (tel. 089 / 4180030) per ulteriori informazioni in merito. Si segnala che l’eventuale ritiro dei predetti documenti potrà avvenire, presso l’Ufficio consolare dove è avvenuto il rinvenimento, secondo le seguenti modalità:

– presso gli sportelli dell’Ufficio consolare;

– su richiesta dell’interessato, tramite servizio postale con spese di spedizione a suo carico. Le spese di spedizione dovranno essere corrisposte con un bonifico al conto corrente del Consolato, indicando nella causale le proprie generalità e il documento smarrito di cui si chiede l’invio.

I documenti saranno distrutti, nel caso in cui non siano stati reclamati dai legittimi proprietari, trascorso un anno dalla data del rinvenimento senza ulteriori comunicazioni.

##############

Altri link:
www.planet-beruf.de  portale della Bundesagentur für die Arbeit per la ricerca di lavoro in Germania.