Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Carte di Identità

 

Carte di Identità

La carta d'identità è un documento personale di riconoscimento e consente la libera circolazione nei Paesi dell'Unione Europea, ed in base ad accordi bilaterali in alcuni Paesi Extra UE; informazioni dettagliate sono reperibili sul sito viaggiare sicuri del Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale, oppure è possibile consultare il sito web del Ministero dell'Interno al link www.poliziadistato.it/articolo/1869.

LA CARTA D'IDENTITA' PUO' ESSERE RILASCIATA ALL'ESTERO ESCLUSIVAMENTE AI CITTADINI ITALIANI ISCRITTI AIRE.

AL MOMENTO LA CARTA D'IDENTITA' RILASCIATA E' SOLO IN FORMA CARTACEA

La carta d'identità è valida:

  • per i cittadini maggiori di anni 18 dieci anni

  • Per i minori da 0 a 3 anni tre anni

  • Per i minori da 3 a 18 anni cinque anni

Il costo del documento è di Euro 5,61 Euro, per il duplicato Euro 10,77

Ad ogni utile fine si ricorda che la CI può essere richiesta anche in Italia presso il Comune di iscrizione AIRE.

L'ufficio carte d'identità riceve esclusivamente su appuntamento.

Per poter prendere un appuntamento il richiedente dovrà compilare in ogni parte il seguente formulario di richiesta carta d'identità (formato PDF editabile) ed inviarlo per mail al seguente indirizzo ci_conmoba@esteri.it.

L'invio del formulario autorizza il Consolato Generale d'Italia al trattamento dei dati personali relativamente ai servizi consolari (RGPD (UE) 2016/679 art.13).

Gli utenti di età superiore ai 70 anni sono autorizzati a presentare richiesta di appuntamento telefonicamente (dalle ore 14,00 alle ore 15,00 tutti i giorni escluso il martedì) o presentando il modulo di richiesta in orario di pubblico al termine del ricevimento del pubblico prenotato.

NON SARANNO ACCETTATE RICHIESTE DI APPUNTAMENTO PERVENUTE PER POSTA , FAX O A MANO.

A causa dell'elevato numero di richieste e della riduzione del personale, si raccomanda di prendere appuntamento con adeguato anticipo rispetto alla scadenza del passaporto di cui si è titolare.

All'utente sarà comunicato via mail o per telefono il giorno e l'orario dell'appuntamento soltanto dopo l'acquisizione dell'autorizzazione da parte del Comune di iscrizione AIRE. La richiesta di autorizzazione è propedeutica alla verifica dell'uniformità tra i dati dichiarati e quelli presenti nella scheda anagrafica del richiedente. Ogni eventuale discordanza sarà segnalata all'utenza che dovrà provvedere a regolarizzare la propria posizione con l'ufficio AIRE/STATO CIVILE utilizzando i canali previsti sul sito per l'accesso a detti settori. Si raccomanda pertanto di regolarizzare la propria situazione anagrafica (iscrizione AIRE, variazioni di stato civile, variazioni di indirizzo, etc..) prima della richiesta del documento.

L'utente che riceva conferma dell'appuntamento dovrà presentarsi nell'ora e nel giorno che gli saranno comunicati (si raccomanda di rispettare l'orario dell'appuntamento) , con tutta la documentazione necessaria in originale e in copia. NON VERRA' ACCETTATA DOCUMENTAZIONE INCOMPLETA; in tal caso l'utente dovrà riprendere un nuovo appuntamento. Se impossibilitato, è necessario comunicarlo tempestivamente all'Ufficio Unificato sez. CI

 

Documentazione necessaria

Formulario di richiesta CI compilato in ogni parte, datato e sottoscritto;

Originale e fotocopia di documento di riconoscimento; in caso di furto e/o smarrimento presentare la denuncia rilasciata alle Autorità di Polizia tedesche e presentare un documento di identità anche tedesco per procedere all'identificazione

Quattro foto formato tessera identiche e a colori, recenti e conformi a norme ICAO

Certificato di residenza del nucleo familiare, se diverso da quello risultante all'AIRE

  • Se il richiedente è maggiorenne con figli minori è necessario l'assenso espresso dell'altro genitore (modello assenso - formato PDF). Al fine di verificare la correttezza dell'assenso presentato è necessario che il minore sia iscritto nell'anagrafe consolare o venga presentato originale di certificato di nascita su modello internazionale da cui si evinca la paternità e maternità del minore. Come indicato in calce al formulario di assenso, questo dovrà essere presentato unitamente ad un documento in corso di validità con firma (per i cittadini europei); gli assensi sottoscritti da cittadini extra UE dovranno essere sottoscritti direttamente allo sportello, o presso la Questura/Comune che avrà cura di inviare via pec l'assenso sottoscritto, o presso notaio o uffici pubblici autorizzati.
    Qualora il richiedente sia impossibilitato a presentare l' assenso dovra' compilare apposita richiesta (allegato) in ogni sua parte e inviarla per mail unitamente a un documento di riconoscimento e copia della sentenza di affidamento e/o della responsabiità genitoriale (se in possesso) specificando nell'oggetto IMPOSSIBILITA' AD OTTENERE L'ASSENSO DELL'ALTRO GENITORE

  • Se il richiedente è minore di anni 18, l'istanza al rilascio della CI dovrà essere presentata da entrambi i genitori; sarà comunque possibile presentare la richiesta di CI del minore anche da un solo genitore, purchè il formulario di richiesta di CI per minori sia sottoscritto anche dall'altro genitore. Anche in questo caso dovrà essere presentata una copia di un documento in corso di validità recante firma del titolare(per i cittadini europei); per cittadini extra UE la sottoscrizione dovrà avvenire allo sportello, o presso la Questura/Comune che avrà cura di inviare via pec il documento sottoscritto, o presso notaio o uffici pubblici autorizzati.
  • Qualora il richiedente sia impossibilitato ad avere la sottoscrizione dovrà compilare apposita richiesta (allegato) in ogni sua parte e inviarla per mail unitamente a un documento di riconoscimento e alla copia della sentenza di affidamento e/o della responsabilità genitoriale (se in possesso).specificando nell'oggetto IMPOSSIBILITA' AD OTTENERE L'ASSENSO DELL'ALTRO GENITORE

In caso di furto/smarrimento o deterioramento della CI si procederà all'emissione del DUPLICATO il cui costo è di 10,77 Euro. A giustificazione della richiesta dovrà essere esibita denuncia e/o Ci deteriorata.

Informazioni di carattere generale possono essere richieste via mail indicando nell'oggetto RICHIESTA INFORMAZIONI, o telefonicamente tutti i giorni escluso il martedì dalle ore 14:00 alle ore 15:00.

Per informazioni specifiche consultare la pagina “Servizi Consolari” del sito web del Ministero degli Esteri e Cooperazione Internazionale.

 

 


44